Informazioni

Le fasi dell’implantologia dentale

Come avviene l’inserimento di un impianto dentale?

Si verifica talvolta che una persona abbia perduto 1 o più denti. Quando si verifica questa circorstanza, una delle tecnologie più moderne che ci permottono di recuperare il dente mancante è costituito dall’impianto osteointegrato.

Significa che nella zona dove manca l’elemento, se ci sono le condizioni,viene inserita una radice artificiale che si chiama impianto, costituita da una vite in titanio, sulla quale, una volta avvenuta la guarigione  dei tessuti, si può applicare il dente che si è perduto.

Il trattamento è molto semplice e passa attraverso delle fasi.

La prima cosa che farà il dentista sarà la valutazione del sito, vedrà quindi se cisono le condizioni per applicare un impianto.

Una volta che esistono queste condizioni, l’intevento è molto semplice:

  • Si anestetizza la parte, non è necessaria una grande anestesia, ma è sufficente applicare l’anestetico alla gengiva.
  • Si apre leggermente la gengiva, 4/5 mm sufficienti ad esporre lo strato di osso, si esegue un piccolo foro nell’osso (2mm), poi attraverso delle frese calibrate si allarga leggermente il foro e lo stesso impianto è autofilettante e viene inserito interamente nell’osso.
  • Si chiude la gengiva, 1 o 2 punti di sutura e si lascia guarire, a seconda delle situazioni sarà possibile applicare immediatamente nell’impianto una vite che si definisce vite di guarigione e consente alla gengiva di guarire già direttamente nella forma ideale.

Ma in altre situazioni questo non è possibile e questa operazione si effettuerà in un secondo momento ad integrazione avvenuta, cioè a distanza di 3/5 mesi, l’impianto all’interno dell’osso si sarà perfettamente saldato e quello sarà il momento di caricare l’impianto.

  • Se abbiamo applicato precedentemente la vite di guarigione possiamo proseguire per mettere il dente, altrimenti in caso contrario si riaprirà leggermente la gengiva, si applica la vite di guarigione e a distanza di 15 giorni il dente potrà essere applicato all’impianto.

Post correlati

No results found

Menu