Informazioni

Come influisce lo stress nella formazione della carie?

Lo stress può causare carie? Come riesce ad influire nella salute dei nostri denti?

Sappiamo che il dente è un organo straordinariamente sofisticato, l’evoluzione lo ha sviluppato in un tempo straordinario perché i primi denti appaiono mezzo miliardo di anni fa. Si è scoperto che lo smalto, lo strato duro che riveste il dente, non è impermeabile, in quanto sono presenti dei micro canali che permettono ai fluidi interni del nostro corpo, di passare all’esterno e mantenere l’ambiete sulla superficie del dente perfettamente integro e sano. Se questo flusso si interrompe o inverte, ecco che compare la carie.

Quando subiamo uno stress, questo si riflette nella nostra corteccia cerebrale negli strati più profondi del cervello, dove c’è l’Ipotalamo e l’Ipofisi e da li non si formano più i fattori favorenti al rilascio dell’ormone parotideo. Senza questo ormone, il flusso di liquido dentinale presente nei nostri denti si inverte e compare la carie.

Questa scoperta da sola è importantissima in quanto è da centinaia di anni che si cercava di capire cosa causasse la carie in certe situazioni e adesso abbiamo a disposizione questo strumento.

Quindi sappiamo che quando alimentazione ed abitudini igieniche non sono sufficienti a determinare la formazione della carie, possiamo sicuramente andare ad identificare una causa a livello dello stress e stanchezza psichica della persona e dare suggerimenti per gestire quel problema, in modo tale che la carie diventi un riflesso di qualcos’altro.

Post correlati

No results found

Menu